Grigio

Una scintilla

una scintilla vivida nel grigio dei tuoi occhi

è bastata

per scatenare questo incendio gelido.

Questa quiete accesa

si è consumata al buio

nella foschia feroce di chi non ha il coraggio di schiudersi

e preferisce mal celarsi

lontano

dove gli scogli sono così alti e la sabbia così fine che

a tratti

cielo e terra sembrano ostili

da non volersi neanche sfiorare,

a tratti si perdonano

e fanno l’amore lungo i bagnasciuga

e ancora non si spegne

insolente divampa

investe e abbatte tutto ciò che incontra

e non si estingue.

Ho amato il tuo distratto riguardarmi

il mio afono scrutarti

il mio imperterrito appartenerti

i prolissi silenzi e le laconiche conversazioni

ho amato le mie lacrime

ad una ad una

i miei nodi al fazzoletto e quelli in gola

persino il mio dolore ho amato...

se mi vuoi bene

per una volta

battiti.

L’orgoglio è la virtù dell’infelice.